Salita al Rifugio Vittorio Sella nel Parco del Gran Paradiso

E’ il primo week end di luglio e cosa c’è di meglio di un’escursione in montagna? L’obiettivo della giornata è salire al rifugio Vittorio Sella, in Valle d’Aosta, immerso nel bellissimo Parco Nazionale del Gran Paradiso. La base di partenza è il parcheggio diValnontey 1667 mt nel comune di Cogne. Qui la strada si interrompe e la vista si apre davanti a bellissimi prati verdi e al gruppo del Gran Paradiso.

Verso il Rifugio Vittorio Sella

Al cospetto del Gruppo del Gran Paradiso

Il tempo di percorrenza previsto è di circa 2.45h ma noi ce ne metteremo almeno 3.30h. Il dislivello è di circa 900mt distribuito su una salita che non lascia mai un attimo di respiro. Tutta la prima parte si svolge in un bosco di conifere su sentiero accidentato che rende poco agevole la camminata. Superato questo tratto, giungiamo ad ampi pascoli da cui è possibile ammirare un gruppo di stambecchi da vicino.

Stambecco prima della salita finale

Stambecco prima della salita finale

Qui scopriamo che sulla destra, corre un altro sentiero che costeggia la montagna ma da qualcghe anno è chiuso per pericolo frane. Ovviamente sarebbero stato decisamente meno faticoso della deviazione obbligata. Un ponte sopra ad un torrente tumultuoso ci separa dall’ultimo tratto ripido, che con brevi, ma faticosi tornanti, ci porta ad un pianoro.

Il torrente Gran Lauson

Il torrente Gran Lauson

Mi raccomando non illudetevi di essere giunti alla fine quando salite cima all’Alpe Lauson (2495 mt). La costruzione che vedete sulla sinistra è semplicemente un casotto dei Guardiaparco. Mi raccomando, non prendete la deviazione che vi porta da quella parte perchè potrebbe costarvi un’ora in più di cammino. Il sentiero da seguire continua a correre sulla destra e in una decina di minuti porta finalmente al rifugio Vittorio Sella.

Il Rifugio Vittorio Sella

Il Rifugio Vittorio Sella

Da questo punto in poi c’è ancora molta neve e il silenzioso panorama imbiancato premia la nostra fatica.

Il silenzioso panorama innevato oltre il Rifugio

Il silenzioso panorama innevato oltre il Rifugio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *