Dal 2 luglio bagagli a mano di dimensioni ridotte per Easy Jet

Il 2 luglio segna un cambiamento in casa Easy Jet per quanto riguarda il bagaglio a mano. Negli ultimi viaggi mi è capitato più volte che i posti nelle cappelliere si esaurissero, costringendo gli sventurati passeggeri a cercare in tutti i modi di incastrare il loro trolley sotto al sedile davanti. E’ successo anche a me, su un volo per Madrid. Trovandomi nel posto centrale mi è stato proprio impossibile riuscire a trovare combinazioni di incastro. L’unica soluzione era imbarcarlo, ma dentro c’era la mia preziosissima Reflex. Non potevo permettere che rischiasse di rompersi! Fortunatamente la hostess è riuscita a liberarmi un posto nella cappelliera. D’ora in avanti questi episodi si verificheranno più spesso. Anzi, ormai ancora prima dell’imbarco, vengono scelti a caso i bagagli da imbarcare in stiva, in caso di volo pieno. Ovviamente non sarà richiesto un supplemento al passeggero. Mi riferisco ai bagagli di dimensioni standard 56 x 45 x 25 cm.

Se invece, non volete assolutamente che il vostro bagaglia venga imbarcato, dovete portarne uno di dimensioni leggermente ridotte (max 50x40x20cm). In questo modo, nel caso in cui le cappelliere fossero piene, potrete riporlo comodamente sotto il sedile davanti a voi. Ecco perchè è chiamato “bagaglio a mano garantitoEasy Jet Bagaglio a mano garantito“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *